• foto1bis
  • foto2bis
  • foto3
  • foto4bis
  • foto5
  • foto6
  • foto7
  • foto8
  • http://wowslider.com/
  • foto10
bootstrap slider by WOWSlider.com v8.7
Ultima modifica: 20 settembre 2017

ITS Galilei – Politecnico della pelle

>>Brochure cosmo-concia

Sede di svolgimento delle attività, referente/i, contatti e orari

ITIS Galilei
Viale Vicenza, n.49/A
36071 Arzignano (VI)
Tel. 0444 6720160444 670441

Referente del corso:

  • Enrico Marchetto
    enrico.marchetto@itscosmo.it
Segreteria:
  • Anita Facci
    itsgalilei@gmail.com
 

TECNICO SUPERIORE PER LA PROGETTAZIONE, TRASFORMAZIONE E INNOVAZIONE DELLA PELLE

Opera nel contesto che studia, ricerca e sviluppa la chimica e la scienza dei materiali, con particolare riferimento alla pelle, acquistando familiarità con i metodi di caratterizzazione, trasformazione e innovazione dei suddetti materiali. Segue la progettazione e lo sviluppo metodi e processi tradizionali e/o innovativi della produzione conciaria. Partecipa alla pianificazione, realizzazione, gestione e controllo di progetti,  processi e attività finalizzati alla produzione della pelle e a al suo utilizzo in settori tradizionali o sperimentali. Esegue studi di fattibilità propedeutici all’utilizzo innovativo della pelle. Agisce nel rispetto degli standard di qualità e delle normative internazionali, comunitarie e nazionali che disciplinano i comparti, chimico, chimico farmaceutico e ambientale. Interviene nelle valutazione dell’impatto ambientale delle produzioni per garantire l’ecosostenibilità dei processi e dei prodotti.

Il percorso formativo ha durata biennale di 2000 ore complessive di cui 1200 di formazione teorico/pratica e 800 ore di stage aziendale. E’ strutturato in nr. 21 unità formative finalizzate a trasferire conoscenze teorico- pratiche, abilità e competenze personali e professionali necessarie a formare il profilo professionale nella sua specifica declinazione in termini di aree di attività (nr. 7 Aree di Riconoscibilità), corrispondenti agli specifici fabbisogni delle imprese del settore.

Area di attività 1: RICERCA E SVILUPPO DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI – UF1 Economia della filiera pelle (40h), UF2 Sviluppo tecnologico e innovazione (30h), UF3 Orientamento al lavoro e all’inserimento nella filiera pelle: Convegni, Seminari, Workshop, Visite Aziendali, Fiere, Mostre, Musei (160h).

Area di attività 2: ORGANIZZAZIONE E GESTIONE AZIENDALE – UF4 Organizzazione e gestione aziendale (40h), UF5 Lingua Inglese – B2 (100h), UF6 Informatica e ICT applicate a sistemi di controllo 4.0 (55h), UF7 Qualità (50h), UF8 Sicurezza (30h), UF9 Ambiente (50h)

Area di attività 3: STUDIO E GESTIONE DEL CICLO DI CONCIA – UF 10 Materiali, pelli grezze, pelli rinverdite e calcinate (60h), UF11 Prodotti chimici per rinverdimento, calcinaio, decalcinazione, macerazione, pikel e concia (100h), UF12 Macchinari per rinverdimento, calcinaio, decalcinazione, macerazione, pikel e concia (70h)

Area di attività 4: STUDIO E GESTIONE DEL CICLO DI RICONCIA -UF 13 Semilavorati (Wet blue, Wet white) (10h), UF14 Prodotti chimici per riconcia, tintura e ingrasso (90h), UF15 Macchinari per riconcia, tintura e ingrasso (25h)

Area di attività 5:  STUDIO E GESTIONE DEL CICLO DI RIFINIZIONE – UF16 Semilavorati (Crust) e pelli finite (25h), UF17 Prodotti chimici per rifinizione (50h), UF 18 Macchinari per rifinizione (30h)

Area di attività 6: PROGETTAZIONE E OTTIMIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI CONCIARI – UF19 Progettazione e manutenzione di un impianto conciario (40h), UF 20 Progettazione del sistema di rifinizione (45h)

Area di attività 7: ANALISI E PROVE DI LABORATORIO -UF 21 Analisi e prove di laboratorio e capitolati tecnici (100h)

La prima annualità getta le basi teorico-pratiche settoriali che gli studenti consolideranno nell’arco della seconda annualità.

Le modalità di erogazione della formazione sono molteplici: lezioni frontali (aula e laboratorio), visite di studio, studio di casi aziendali,  testimonianze imprenditori, partecipazioni a Fiere. Inoltre, gli studenti, grazie ad un percorso di orientamento individuale rispettoso dell’indole, delle aspirazioni e delle effettive potenzialità, saranno coinvolti in una personalizzazione del proprio piano di studi sviluppando dei project work interdisciplinari in ottica aziendale.

Lo stage si svolge in entrambe le annualità in aziende del settore di riferimento dopo un’attenta analisi delle competenze acquisite dall’allievo e le disponibilità di inserimento nelle diverse aree di riconoscibilità del profilo.